E’una tipologia di prestito personale con la quale il Richiedente (delegante) conferisce al Datore di lavoro (delegato) l’incarico di versare alla Banca le rate del proprio prestito, trattenendole dalla propria busta paga. I vantaggi del prestito con Delegazione di Pagamento sono: tasso fisso; possibilità di scegliere l’importo della rata (al massimo pari ad un quinto dello stipendio) e la durata del rimborso (massimo 120 mesi); versamento delle rate alla Banca effettuato direttamente dal Datore di Lavoro, dietro trattenuta sullo stipendio;  garanzie assicurative previste per legge. Bibanca offre il Prestito Personale con Delegazione di Pagamento ai dipendenti pubblici che hanno in corso un prestito con Cessione del Quinto e che necessitano di un ulteriore finanziamento (previa verifica della “sostenibilità” della rata da parte del Richiedente).
 

Il prestito è garantito da due polizze obbligatorie per legge, il cui costo è interamente sostenuto dalla Banca:

  • Polizza sul rischio vita*
  • Polizza sul rischio perdita dell’impiego
* Prima della sottoscrizione leggere il Fascicolo Informativo vita, che deve essere consegnato dall’agente in attività finanziaria e può essere consultato anche sul sito internet della compagnia assicurativa e della banca.

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. La Banca si riserva il diritto di subordinare l’accesso al finanziamento ad una valutazione del merito creditizio. La somma è erogata da Bibanca S.p.A. che si avvale di Agenti monomandatari per l’attività di promozione dei finanziamenti.
Per le condizioni contrattuali ed economiche si rinvia al documento “Informazioni europee di base di credito ai consumatori” richiedibile all’Agente monomandatario di Bibanca S.p.A.“L’erogazione del prestito è vincolata alla delibera favorevole
da parte dell’Istituto erogante.”