CESSIONE DEL QUINTO PER DIPENDENTI PUBBLICI, STATALI, MILITARI E PENSIONATI

immaginegiusta

richiedi un preventivo gratuito

 

 





Offerta riservata ai dipendenti STATALI e PUBBLICI
Importo messo a disposizione del consumatore 
€ 21.806,28
120 rate mensili da € 250,00
Tan Fisso 5,11 %
Taeg 6,93 %
Esempio di finanziamento con cessione del quinto dello stipendio a tasso fisso per un dipendente Statale o Pubblico di anni 45, di€ 21.806,28 con anzianità lavorativa di 10 anni e retribuzione mensile netta di € 1.250,00, con rata mensile di € 250,00 con durata di 120 mesi, al TAN (Tasso Annuo Nominale) del 5,11% e TAEG (Tasso Annuo Effettivo Globale) del 6,93%.Costo totale del credito di € 8.193,72 comprensivo di: interessi per € 6.548,72; spese di istruttoria e oneri fiscali per € 595,00 non rimborsabili in caso di rimborso anticipato; commissioni di intermediazione per € € 1.050,00 non rimborsabili in caso di rimborso anticipato. Spese invio delle comunicazioni periodiche per posta ordinaria ed elettronica: esente. Importo totale dovuto dal Consumatore € 30.000,00. Importo messo a disposizione del Consumatore € 21.806,28.Le condizioni riportate nell’esempio possono variare in funzione dell’età del cliente, dell’anzianità di servizio, della natura giuridica del suo datore di lavoro, dell’importo richiesto, della durata del finanziamento e, per i dipendenti privati, del TFR disponibile.Offerta valida fino al 31/03/2018. La somma è erogata da Banca di Sassari S.p.A. che si avvale di Agenti monomandatari per l’attività di promozione dei finanziamenti.
Messaggio pubblicitario con finalità promozionale.La Banca si riserva il diritto di subordinare l’accesso al finanziamento ad una valutazione del merito creditizio.Il finanziamento è assistito obbligatoriamente, per legge e per tutta la sua durata , da una copertura assicurativa a garanzia del rischio del cliente. La polizza è sottoscritta dalla Banca di Sassari  S.p.a in qualità di beneficiaria e contraente della stessa , che ne sostiene direttamente i costi. Per le condizioni contrattuali ed economiche si rinvia la documento ” Informazioni Europee di base di credito consumatori ” richiedibili all’Agente monomandatario della Banca di Sassari S.p.a

 

 

Cessione del Quinto – Mediafinitalia

Che cos’è la Cessione del Quinto

La Cessione del Quinto è una tipologia di prestito personale che prevede il rimborso con cessione di quote dello stipendio o della pensione.

Le rate mensili, di importo massimo pari ad un quinto dello stipendio o della pensione (al netto delle ritenute), vengono versate alla Banca direttamente dal Datore di Lavoro o dall’Ente Pensionistico attraverso una trattenuta fissa mensile sulla busta paga o sulla pensione del Cliente richiedente.
A chi è destinato

Il prestito con Cessione del Quinto è riservato a:

  • lavoratori dipendenti pubblici, parapubblici e privati;
  • pensionati.

Possono accedere al prestito con Cessione del Quinto anche i dipendenti e i pensionati che:

  • hanno altri finanziamenti in corso ma dimostrano capacità di rimborso delle rate (la Banca verifica la sostenibilità della rata da parte del Richiedente);
  • vogliono migliorare la propria situazione finanziaria estinguendo altri finanziamenti per avere un solo prestito ed un’unica rata mensile.

Vantaggi

  • Semplicità: per richiedere il prestito con Cessione del Quinto basta presentare la busta paga o il cedolino della pensione.
  • Facilità di rimborso: le rate vengono versate alla Banca direttamente dal Datore di Lavoro/Ente Previdenziale che effettua la trattenuta sullo Stipendio/Pensione del Richiedente.
  • Personalizzazione: è possibile scegliere l’importo della rata (che non può in alcun caso superare il quinto “cedibile”) e la durata del rimborso (fino a 120 mesi).
  • Possibilità di pianificazione: la rata resta fissa per l’intera durata del prestito.
  • Sicurezza: la Polizza Assicurativa, obbligatoria per legge, garantisce il rimborso del debito residuo in caso di premorienza. Per i dipendenti privati, una ulteriore garanzia è costituita dal TFR accantonato che, oltre a determinare il montante lordo finanziabile, rimane vincolato a favore della Banca.
  • Riservatezza: non occorre presentare fatture di spesa o altri documenti per dimostrare le finalità del prestito.
  • Consolidamento dei debiti: la somma ottenuta può essere destinata all’estinzione di altri prestiti in corso.

Normativa di riferimentoD.P.R. 180/1950 – D.P.R. n. 895/1950 – Decreto 313/2006 –  legge 80 del 14 maggio 2005

Messaggio pubblicitario con finalità promozionali

La Banca si riserva il diritto di subordinare l’accesso al finanziamento ad una valutazione del merito creditizio. Per le condizioni contrattuali ed economiche si rivia al documento “Informazioni europee di base sul credito a consumatori” richiedibile presso la sede dell’Agente .

Catania, Palermo,Messina,Ragusa,Caltanissetta,Trapani,Enna,Siracusa,Agrigento,

Aci Bonaccorsi, Aci Castello, Aci Catena, Aci Sant’Antonio,Acireale, Adrano, Belpasso, Biancavilla, Bronte, Calatabiano, Caltagirone, Camporotondo Etneo, Castel di Iudica, Castiglione di Sicilia,  Fiumefreddo di Sicilia,Giarre, GrammicheleGravina di Catania, Licodia EubeaLinguaglossa, Maletto, Maniace, Mascali, Mascalucia, Mazzarrone, Militello in Val di Catania, Milo, Mineo,Mirabella ImbaccariMisterbiancoMotta Sant’Anastasia, Nicolosi, Palagonia, Paternò, Pedara, Piedimonte Etneo, Raddusa, Ragalna, Ramacca, Randazzo, Riposto, San Cono, San Giovanni la Punta, San Gregorio di Catania, San Michele di Ganzaria, San Pietro Clarenza, Santa Maria di Licodia, Santa Venerina, Sant’Agata Li Battiati,Sant’Alfio, Scordia, Trecastagni, Tremestieri Etneo, ValverdeViagrande, Vizzini, Zafferana Etnea.

http://cessionequinto.divisioneconsumer.it/prodotti/cessione

 

Privacy Mediafinitalia